Presentata la XLV edizione della Manifestazione per giovani alfieri e tamburini

“L’anima del progetto si basa su due aspetti per me molto importanti che appartengono alla tradizione contradaiola e che orgogliosamente vengono tramandati con passione e sapienza, quali l’arte del girare la bandiera e quella del suonare il tamburo.
Un’esperienza che attraversa e unisce tutte le generazioni. Dai bambini, che si approcciano per la prima volta al mondo di questa arte, ai ragazzi che parteciperanno a questa manifestazione, dai giovani uomini che già calcano la piazza del campo, ai maestri che chiudono il cerchio di questa scuola di vita, un percorso del quale io stesso, come molti altri, sono stato testimone e protagonista”

Con queste parole Filippo Frosini ha introdotto la propria opera e conseguentemente la XLV edizione della Manifestazione per giovani alfieri e tamburini, chiamati a vestire la montura della propria Contrada e a dare prova delle loro abilità con bandiere e tamburi, nella consueta cornice di Piazza del Campo. È qui che sabato 26 settembre, dalle ore 17.00 le piccole-grandi comparse faranno ingresso, dopo aver percorso via di Salicotto nell’ordine del Corteo storico dell’ultima carriera straordinaria di ottobre 2018, proprio a replicare le gesta compiute dai “bambini di ieri”.

Per la quarantacinquesima volta si ripeterà dunque il rito, per iniziativa della Contrada della Torre che la ideò, e che ha continuato per oltre quattro decenni ad allestirla. Come tradizione, committenti ed esecutori dell’opera-premio per la comparsa più valente si alternano di anno in anno: quest’anno l’onore spetta all’Associazione Arte dei Vasai Onlus della Nobile Contrada del Nicchio, che ne ha commissionato la realizzazione a Filippo Frosini, falegname, scultore, costruttore di tamburi ma soprattutto come lui stesso ama definirsi Tamburino.

È di sua creazione quindi la scultura presentata oggi nella Sede della Contrada della Torre: nella scultura ha voluto inserire insieme alla ceramica prodotta nel laboratorio dell’Associazione Arte dei Vasai, tutti quei materiali che i tamburini e gli alfieri sono abituati a trattare come la seta, il cuoio, il legno, le corde di budello, materiali scelti non tanto per la loro valenza estetica, quanto per il loro intrinseco valore semantico.

Scopri di più sul Minimasgalano

 

Premio Manifestazione per giovani alfieri e tamburini 2020

Il 18 settembre si svolgerà il Banchetto Annuale del Comitato Amici del Palio

Doveva svolgersi ad aprile, ma gli eventi luttuosi legati alla pandemia ne avevano impedito lo svolgimento: si terrà quindi venerdì 18 settembre prossimo, nel rione della Contrada della Torre, il tradizionale Banchetto del Comitato Amici del Palio, in ottemperanza alle norme vigenti riguardo Covid-19.

Ringraziamo anticipatamente la Contrada della Torre per gli sforzi effettuati per effettuare al meglio e in tutta sicurezza il Banchetto.

Per info info@comitatoamicidelapalio.it

Programma “Concorso dei Tabernacoli 2020”

Di seguito il programma del “Concorso dei Tabernacoli 2020“, che si terrà l’8 settembre in occasione della tradizionale Festa della Madonna.

Per saperne di più ➡️ La Festa dei Tabernacoli

    • 19.00 Nobil Contrada del Bruco
    • 19.15 Contrada della Lupa
    • 19.30 Contrada Sovrana dell’Istrice
    • 19.45 Contrada del Drago
    • 20.00 Nobile Contrada dell’Oca
    • 20.15 Contrada della Chiocciola
    • 20.30 Contrada della Tartuca
    • 20.45 Contrada della Pantera
    • 21.00 Nobile Contrada dell’Aquila
    • 21.15 Contrada della Selva
    • 21.30 Contrada Capitana dell’Onda
    • 21.45 Contrada della Torre
    • 22.00 Contrada di Valdimontone
    • 22.15 Nobile Contrada del Nicchio
    • 22.30 Contrada del Leocorno
    • 22.45 Contrada Priora della Civetta
    • 23.00 Imperiale Contrada della Giraffa

In copertina: un dettaglio del tabernacolo della Nobile Contrada dell’Aquila, vincitore dell’edizione 2019

La sospensione di un attimo

La Sospensione di un attimo” nasce da una proficua sinergia tra il Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e il Comitato Amici del Palio, che hanno sviluppato insieme una prima abbozzata idea di Emiliano Muzzi, nata dal desiderio condiviso di non far passare questo anno 2020 senza il suono della Marcia del Palio e gli abbracci dei Contradaioli.

Si è pensato, quindi, ad un prodotto strutturato che, grazie al suggestivo racconto di ricordi più recenti e più lontani, passando attraverso quelle dolorose decisioni che hanno sospeso la nostra Festa per un anno, ci potesse far comunque vivere emozioni e sensazioni, frutto da un lato di un clima completamente diverso dall’atmosfera per noi naturale che sempre ci accompagna verso il 2 luglio, ma anche dall’altro della certezza di quello che tornerà ad essere.

È stato perciò naturale rivolgersi e coinvolgere coloro che da anni sono i riferimenti per la produzione e la regia delle immagini dei quattro giorni di Palio, Riccardo Domenichini e Barbara Castelli con la loro MoviementHD ed il conduttore della diretta Rai che ci proietta verso il mondo, il Professor Giovanni Mazzini.

Da questa sinergia è nata quindi una storia immaginata da Giovanni Mazzini, diretta e montata dalla MoviementHD, costruita attraverso il reperimento di numerosi materiali, talvolta anche inediti, con un collage di immagini professionali e di video spontaneamente realizzati dai Contradaioli e dalle Contrade stesse.

Ad accompagnare le immagini le musiche appositamente create dal Maestro Francesco Oliveto, che fanno da perfetta colonna sonora alle emozioni che via via si susseguono.

Il video sarà trasmesso in anteprima dalle Tv private cittadine, dalle Tv web e dai social media cittadini il 2 luglio alle ore 19.30, orario in cui avremmo dovuto essere là, tutti insieme, a vedere i cavalli uscire dall’Entrone.

All’anteprima seguiranno certamente delle repliche, anche perché “La Sospensione di un attimo” non è un prodotto da guardare distrattamente sullo schermo di un cellulare, ma un video da gustare immagine per immagine, suono per suono.

Si ringrazia:

Comune di Siena

Polizia Municipale di Siena

Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena

Canale 3Toscana

MCM Service di Fulvio Muzzi

Simone Baco Bachini Videomaker

Siena News

Italia 7

Siena Canta

Alessandro e Filippo Mancini

Siena Tv

Istituto Luce

Sky TG24

La Nazione

Fabio Di Pietro

TGR Toscana

TG1

Asp Città di Siena

Dario Di Prisco

Maria Adele De Francisci

Guido Collodel

Michela Bacconi

Giacomo Steiner

Alessio Cencioni e Cantieropro.com

Presentazione del video “La sospensione di un attimo”

Il giorno 29 giugno 2020 presso il Comune di Siena Sala delle Lupe, è stato presentato il video “La Sospensione di un attimo” realizzato dal Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e dal Comitato Amici del Palio che verrà trasmesso il 2 luglio 2020 alle ore 19.30.

La sospensione di un attimo

La Sospensione di un attimo” nasce da una proficua sinergia tra il Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e il Comitato Amici del Palio, che hanno sviluppato insieme una prima abbozzata idea di Emiliano Muzzi, nata dal desiderio condiviso di non far passare questo anno 2020 senza il suono della Marcia del Palio e gli abbracci dei Contradaioli.

Si è pensato, quindi, ad un prodotto strutturato che, grazie al suggestivo racconto di ricordi più recenti e più lontani, passando attraverso quelle dolorose decisioni che hanno sospeso la nostra Festa per un anno, ci potesse far comunque vivere emozioni e sensazioni, frutto da un lato di un clima completamente diverso dall’atmosfera per noi naturale che sempre ci accompagna verso il 2 luglio, ma anche dall’altro della certezza di quello che tornerà ad essere.

È stato perciò naturale rivolgersi e coinvolgere coloro che da anni sono i riferimenti per la produzione e la regia delle immagini dei quattro giorni di Palio, Riccardo Domenichini e Barbara Castelli con la loro MoviementHD ed il conduttore della diretta Rai che ci proietta verso il mondo, il Professor Giovanni Mazzini.

Da questa sinergia è nata quindi una storia immaginata da Giovanni Mazzini, diretta e montata dalla MoviementHD, costruita attraverso il reperimento di numerosi materiali, talvolta anche inediti, con un collage di immagini professionali e di video spontaneamente realizzati dai Contradaioli e dalle Contrade stesse.

Ad accompagnare le immagini le musiche appositamente create dal Maestro Francesco Oliveto, che fanno da perfetta colonna sonora alle emozioni che via via si susseguono.

Il video sarà trasmesso in anteprima dalle Tv private cittadine, dalle Tv web e dai social media cittadini il 2 luglio alle ore 19.30, orario in cui avremmo dovuto essere là, tutti insieme, a vedere i cavalli uscire dall’Entrone.

All’anteprima seguiranno certamente delle repliche, anche perché “La Sospensione di un attimo” non è un prodotto da guardare distrattamente sullo schermo di un cellulare, ma un video da gustare immagine per immagine, suono per suono.

Si ringrazia:

  • Comune di Siena
  • Polizia Municipale di Siena
  • Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena
  • Canale 3Toscana
  • MCM Service di Fulvio Muzzi
  • Simone Baco Bachini Videomaker
  • Siena News
  • Italia 7
  • Siena Canta
  • Alessandro e Filippo Mancini
  • Siena Tv
  • Istituto Luce
  • Sky TG24
  • La Nazione
  • Fabio Di Pietro
  • TGR Toscana
  • TG1
  • Asp Città di Siena
  • Dario Di Prisco
  • Maria Adele De Francisci
  • Guido Collodel
  • Michela Bacconi
  • Giacomo Steiner
  • Alessio Cencioni e Cantieropro.com