Minimasgalano

La Manifestazione  giovani alfieri e tamburini fu istituita nel 1973 nell’ambito dei festeggiamenti per i 50 anni dalla nascita della Società Elefante, da un gruppo di contradaioli impegnati in tali celebrazioni, (Vittorio Bocci,Ferrer Mirolli e Lucia Giabbani ed è finalizzata al coinvolgimento dei giovani alfieri e tamburini appartenenti alle diciassette Contrade , i quali si confrontano in una sana competizione ripercorrendo, con le dovute differenziazioni, le fasi previste per l’assegnazione del Masgalano.

In tale occasione tutte le Contrade furono invitate dalla Contrada della Torre a presentare una  Comparsa formata da giovani contradaioli (un tamburino ed una coppia di alfieri) che si esibisse  in una sbandierata nella Piazzetta di San Giusto.

Sin da allora nella valutazione   veniva tenuto conto sia dell’abilità  che del comportamento   dei piccoli figuranti.

Dopo una breve interruzione, dal 1977 questa manifestazione, dedicata sempre ed  esclusivamente ai giovani di Contrada, è divenuta un appuntamento annuale cittadino fra i più rilevanti dell’agenda contradaiola che vede coinvolte oltre  le diciassette Contrade, il Comune di Siena e il Comitato Amici del Palio.

Dal 1983, grazie all’intuizione dell’allora Presidente del Gruppo Giovani,Roberto Barbagli,  si svolge in Piazza del Campo,  questo confronto, meglio definito come festa dei bambini, da allora assunze la denominazione di “Manifestazione per giovani alfieri e tamburini” e si conclude con l’assegnazione di un premio alla migliore Comparsa partecipante.

 

REGOLAMENTO : MANIFESTAZIONE GIOVANI ALFIERI E TAMBURINI